Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Marcor Online - Home Page

Convertire file UIF in ISO facilmente con un software gratuito

convertire-uif-in-isoCerte volte può capitare di imbattersi in file in formato UIF e non sapere cosa siano. Si tratta di file simili ai classici ISO, ma più rari e difficili da gestire senza appositi tool. Vediamo quindi come convertirli gratuitamente in normali ISO utilizzando un ottimo software totalmente free e standalone.

Giusto per chiarire cosa sia un UIF, vi dico che si tratta di uno dei tanti “file immagine” per i dischi, che permette di avere in un unico file tutto il contenuto del disco. Il vantaggio di questo genere di file è la comodità di gestione, come ad esempio la possibilità di montarli su drive virtuali e mantenere proprietà come la “bootabilità”. Gli UIF in particolare riescono ad avere dimensioni minori e funzionalità aggiuntive, come la crittografia dei dati.

Purtroppo i software di gestione dei file UIF sono rari e a pagamento (come il tanto discusso MagicISO), quindi il mio consiglio è quello di convertire questi file in ISO, in modo da gestirli come siamo abituati a fare normalmente (estrazione con WinRAR, montaggio con Daemon Tool, ecc).

Il software che vi consiglio è uif2iso, che ho testato e ne sono rimasto soddisfatto. Disponibile per Windows, Linux e Mac OS X, io ho potuto testare solo le prime due versioni, quindi mi limito a linkarvi la versione Mac, che suppongo funzioni in modo analogo. Dai miei test è risultato che per un file da circa 2 GB la conversione impiega circa 10 minuti.

Convertire UIF in ISO (Windows)

  • Scarica uif2iso:

DOWNLOAD UIF2ISO (Windows)

  • Estrai l’archivio contenente il programma e lancia uif2iso (non richiede installazione);
  • Seleziona il file UIF, come richiesto automaticamente dal software:

uif2iso

  • Seleziona la cartella di destinazione e il nome da dargli (puoi anche lasciare tutto invariato), senza mettere il .iso alla fine (verrà aggiunto automaticamente):

uif2iso-convertitore

  • Attendi che termini il processo di conversione (secondo i tempi che ho citato sopra).

uif2iso-working

 

Convertire UIF in ISO (Linux)

  • Apri il terminale e dai in sequenza i seguenti comandi:

sudo apt-get update

sudo apt-get install zlib1g zlib1g-dev libssl-dev

wget http://aluigi.altervista.org/mytoolz/uif2iso.zip

unzip uif2iso.zip

cd src

make

sudo make install

  • Terminata l’installazione sarà sufficiente lanciare (sempre da terminale) il seguente comando:

uif2iso FILEDACONVERTIRE.uif FILECONVERTITO.iso